Tecno narrativa

Tecno narrativa

Consigli di scrittura

Se sei davvero appassionato, se ardi dal desiderio di scrivere, se i personaggi si muovono da soli, se le idee sprizzano come scintille e il romanzo prende forma nella tua testa come se lo vedessi davanti agli occhi…

Sei nel posto giusto: qui analizziamo come si costruiscono buone storie, vediamo quali sono gli elementi vincenti e quali invece sono da evitare.

Perché la scrittura non è questione di talento, ma di formule vincenti e di strutture che si ripetono da millenni. C’è un motivo se le migliori storie hanno tutte la stessa struttura. Non andare a caso, non seguire il cuore, perché potrebbe non bastare.

Un libro è un lavoro di artigianato e tu sei un artigiano

Articoli recenti

La curiosità: il motore di una buona storia

Il romanzo di genere giallo nasce nel 1841 grazie a Edgar Allan Poe e al suo investigatore Auguste Dupin. Da allora in narrativa sono fioriti i polizieschi, i thriller, le spy story, i noir con i vari Poirot, Sherlock Holmes, la signora in giallo, Maigret.Il giallo è un genere che va molto bene, sia in…

Keep reading

Vox Machina: un inizio da manuale

Di recente ho visto Vox Machina su Amazon Prime Video. È un cartone animato ispirato a una campagna di D&D già trasposta in fumetti. Roba da veri nerd, di quelli che riconoscono le classi e lo schieramento (o era allineamento?) solo guardando l’abbigliamento del personaggio.Nei primi quattro minuti di visione mio marito si è impegnato…

Keep reading

Due storie vuote: Robin Hood e Carole&Tuesday

Rieccoci a parlare dell’arco di trasformazione del personaggio. Ogni storia è una storia interiore, e ogni storia racconta il cambiamento di un personaggio. Una storia con un eroe perfetto che vince già dall’inizio suona insipida e vuota. Il personaggio deve incontrare delle difficoltà dovute a un problema caratteriale, a un suo errato approccio alle situazioni,…

Keep reading

58 SECONDI DELLA RUOTA DEL TEMPO

La ruota del tempo, saga fantasy scritta da Robert Jordan, è sbarcata su Amazon Prime Video in grande stile.Fermo qui.Se non hai Prime video prosegui, ma se ce l’hai… prenditi un minuto, giusto un minuto (la scena dura 58 secondi) e guarda l’inizio. Consideralo un esercizio. Una voce fuori campo ci narra la devastazione lasciata…

Keep reading

Esempio di arco di trasformazione

Prendiamo come protagonista Olivia, ragazza delle superiori convinta di non valere nulla. Il suo difetto fatale consiste nel sentirsi inferiore agli altri. Ha un’errata visione del mondo data dalla scarsa fiducia nelle sue capacità, magari a causa di una sorella maggiore da sempre più brillante di lei, o per colpa dei genitori troppo opprimenti e…

Keep reading

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.

Ottieni i nuovi contenuti, spediti direttamente nella tua casella di posta.